GRANDI DILEMMI DELLA VITA

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: GRANDI DILEMMI DELLA VITA

Messaggio Da Longhi il Sab Set 13, 2008 2:17 pm

AZZ ..
EL MONDO XE PICIO.
te me ga spiegà tuto e mi no go fcapì niente, ma prima o dopo se vedemo de novo.
Co capita dime.
avatar
Longhi
Capo di 3° Classe
Capo di 3° Classe

Numero di messaggi : 118
Età : 54
Luogo di residenza : Ultimo lembo d'Istria italiana
Data d'iscrizione : 12.12.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

UNA RIFLESSIONE

Messaggio Da Sergio il Dom Set 14, 2008 7:10 pm

Alla fine in ogni luogo dove si riuniscono/conversano due o più persone senza distinzione di sesso,razza o religione si arriva lì …. Alla politica !! è cosi da tempo immemorabile se ne parlava anche nell’antica Grecia ( ad Atene però perché a Sparta avevano un altro sistema) poi ROMA quella con tutte le lettere maiuscole da non confondere con l’attuale capitale dello stato italiota che è tutta altra cosa. Tutta la storia dell’Uomo (ma anche quella della Donna) è stata dominata dalla lotta politica e dalle sue conseguenze dirette.( guerre, genocidi, pulizie etniche…) .

Eppure dopo almeno 3000 anni di storia scritta siamo sempre allo stesso punto c’è sempre qualcuno che vuole essere /diventare ricco a spese di molti e per fare ciò si inventa religioni, ideologie, presunte supremazie razziali, diritti divini ecc. E di solito quei molti, invece di capire il trucco, ci cascano in pieno e finiscono di solito ammazzati nel fango di una trincea o peggio.

Perché quando si parla di concetti come lealtà, fedeltà, onestà, giustizia siamo tutti d’accordo a riconoscerne il bene e poi alla prova dei fatti ci si ritrova in campi avversi?

Perché ogni scusa è buona per esprimere il peggio della nostra disgraziata natura , rossi e neri e perfino rossoneri e nerazzurri per chi sa di calcio , triestini e friulani e magari anche istriani e chi più ne ha…

Adesso molti penseranno “ ecco un qualunquista , uno che non si schiera, un inguaribile pessimista che non crede più a niente” ma non è così io sono io con il mio cervello le mie convinzioni e cerco di non omologarmi a nulla e vi dico che tentare di fare questo è una battaglia titanica . Incredibile che la cosa più difficile sia pensare con la propria testa ma è così , da ogni parte il mondo cerca di condizionarti in tutti i modi, durante la tua vita sei esposto H24 a tutta una serie di input che tentano a entrare nella tua testa per cambiarti, pubblicità,falsi miti,falsi profeti, bisogni che non hai e ti convincono che non puoi esistere senza. La cosa tremenda è che tu sei solo un piccolo uomo ed attorno a te il mondo con tutta la forza del suo immenso potere di comunicazione/corruzione ti salta addosso e non ti lascia pensare autonomamente.



Io sono un uomo di sinistra perché credo che tutti siamo uguali ed abbiamo uguali diritti e nessuno deve credere di essere migliore di me e dirmi cosa fare.

Io sono un uomo di sinistra perché cercherò di non imporre mai nulla a nessuno contro la sua volontà e cercherò di non approfittare mai dei più deboli ed adulare i potenti.

Io sono un uomo di sinistra perché ho ancora fiducia che un giorno l’uomo smetterà di odiare ed uccidere il suo simile che il Caino che abbiamo dentro un giorno sparirà per sempre.

Io sono un uomo di sinistra perché giorno per giorno cerco di essere giusto con i miei simili compresi quelli che con me non lo sono .

Ecco questo per me vuol dire essere di sinistra e questo non credo significhi approvare i carri armati i Gulag e tutte le altre nefandezze per arrivare, tralasciano moltissimo in mezzo, fino a Prodi e co.



Non voglio continuare ancora, anche se avrei molte altre cose da dire ma ci saranno altre occasioni specialmente se qualcuno vorrà rispondermi e dirmi magari perché lui è di destra (milanisti ed interisti sono pregati di astenersi ).



Un saluto ,



S.
avatar
Sergio
1° Maresciallo
1° Maresciallo

Numero di messaggi : 420
Luogo di residenza : TRIESTE
Data d'iscrizione : 18.01.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Controriflessione

Messaggio Da mauriP il Lun Set 15, 2008 1:34 am

Io non sono un uomo di sinistra perchè sono certo che non siamo tutti uguali e che non abbiamo tutti gli stessi diritti (l'ubriaco che, recidivo, investe e uccide un bambino, il prefetto che gli permette di riavere la patente, il magistrato che gli da il minimo della pena non voglio abbiano i miei stessi diritti), e sono anche certo che, per fortuna, esistano persone migliori di me e che ho piacere se potranno indicarmi una strada migliore di quella che sto percorrendo.

Io sono un uomo di sinistra perchè cerco di non imporre mai nulla a nessuno contro la sua volontà e cerco di non approfittare mai dei più deboli ed adulare i potenti.

Io non sono un uomo di sinistra perchè, basta guardare un qualsiasi telegiornale, sono sicuro che l'uomo non smetterà mai di odiare ed uccidere i suoi simili, perchè le religioni e il colore della pelle continueranno a dividerci.

Io sono quasi un uomo di sinistra perchè giorno per giorno cerco di essere giusto con i miei simili, esclusi quelli che con me non lo sono.

Io non sono ne di sinistra ne di destra ne di centro ma so, perchè è storia, che Stalin, Hitler e i loro seguaci hanno ammazzato le loro genti, hanno provocato guerre e procurato fame. So che gli "imitatori" che negli anni si sono susseguiti in tanti paesi del mondo, hanno continuato a farlo arrivando fino ai giorni nostri.
So che il 70% degli immigrati vivono di espedienti o fanno parte di malavita organizzata.
So che ho il diritto alla sicurezza per la mia famiglia ma so anche che le forze dell'ordine non possono garantirmelo.
So che se vai allo stadio, ma non è il mio caso, rischi la vita !!!!!
So che se un malvivente entra a casa mia per rapinarmi e aggredirmi violentare mia moglie e picchiare il mio bambino è meglio che lo lasci fare, oppure devo avere la vista di Superman per scoprire se è armato e, soprattutto, qual'è l'arma e quindi devo avere nella tasca del pigiama tutte le possibili armi con cui suppongo mi aggredirà perchè se la mia reazione dovesse essere a suo svantaggio oppure se dopo averci picchiato e rapinato minacciandoci con una pistola io dovessi avere la malaugurata idea di sparargli mentre se ne sta andando sarò io ad andare in galera.

So, e ne sono certo, che queste persone non hanno il diritto di avere i miei stessi diritti !
So che non porgerò mai l'altra guancia !
So che chi semina vento riceverà tempesta !

Io ti ho risposto e spero tu abbia capito che non sto da nessuna delle due parti o tre se ci metti anche la chiesa, spero anche tu abbia capito che esistono posizioni non "comunemente classificate", che l'uomo è "singolo", che non deve per forza assomigliare a qualcun'altro e che non deve per forza sentirsi aggregato a gruppi con le stesse (????) idee !
Io non voglio essere classificato !!
Io non voglio essere ne "compagno" ne "camerata" di nessuno, io voglio essere semplicemente IO !
Io non dico ne cose di destra ne cose di sinistra, io dico semplicemente quello che penso e penso quello che dico !!!!!!!!!!!!!!!!........
.......o almeno ci provo......

Comunque, non entrate a casa mia senza invito e magari di notte al buio.......non vi chiederò cosa volete o cosa avete in tasca...........

Mauri
avatar
mauriP
2° Capo
2° Capo

Numero di messaggi : 54
Luogo di residenza : TRIESTE
Data d'iscrizione : 23.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Ocio

Messaggio Da mauriP il Gio Set 18, 2008 11:41 pm

fabio de grandis ha scritto:... alora ... muleria... come forsi gavere' visto anca voi... la new entri del forum xe roberta... e fin qua gnente de mal...
ma se clicchè su roberta... vederè che oltre al nome... nisba... ma proprio nisba!!! quindi me chiedo... timida... paurosa... o un agente del Mossad in incognito?

Per le prime due... podemo anche far qualcosa... per la terza...vedè voi!!!

Cicio

Ne Jampa ne CIA ne Mossad, pezo muli, sai pezo.....podesi eser mia moglie !!
avatar
mauriP
2° Capo
2° Capo

Numero di messaggi : 54
Luogo di residenza : TRIESTE
Data d'iscrizione : 23.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Roberta ....

Messaggio Da Ciacio il Ven Set 19, 2008 12:17 am

Spero che non sia come pensa lui , sè fussi vero e la moglie leggi quà dentro penso che bisognerà trovar un posto per dormir per Mau !

Br1

( mi resto dell'idea che sia Jampa ! )
avatar
Ciacio
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 2321
Età : 61
Luogo di residenza : trieste
Data d'iscrizione : 01.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

No, Jampa xe ancora in ferie ....

Messaggio Da Ospite il Ven Set 19, 2008 12:32 am

Br1, comunque 'scoltime:
I° tornime l'avatar e no stà + a 'profittarte.
II° smettila de bever oltre el 0,5 come stabilido dala lege e per carità divina torna al spritz morbido.
III° zerca de no 'taccarte qua intelscurodelanotte+profonda (sul tardi) se in alternativa te podessi far robe + interessanti de omo......ehm ehm ehm (sshhhhhhh...privacy) .....

Me par che la navigazion prosegui con la massima tranquillità, xe vero????


ciao muloni

Pet

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Te prego...

Messaggio Da Ciacio il Ven Set 19, 2008 12:50 am

Lassime l'avatar solo un per de giorni , te sà tra i tui e i mii messaggi , quante teste de leon che gira pel forum ?
Più che in Africa!!!

Gò smesso de bever da stamattina alle due , tutto el resto dalle 8 1/4 de ieri sera , quindi andè a farve ciavar tutti e due !!

Xè riva un ' novo ' che el stà in anonimato , te gà qualche sospetto ??

Br1

( Jampa xè tornà zànte giorni fà !!! Te vedi che non servi limitarse ai spriz morbidi se dopo te sè impinissi de birra !!!)
avatar
Ciacio
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 2321
Età : 61
Luogo di residenza : trieste
Data d'iscrizione : 01.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

CERTEZZA DEL FUTURO

Messaggio Da fabio de grandis il Sab Set 20, 2008 9:59 am

... bon muleria... ogi dovè aver pazienza... son logorroico... (questo xe el 4° post del giorno) del resto go fato due giorni "a mille"... e ghe vol un poco de relax...

dunque... tuti disi che ormai i taliani xe sfiduciai verso el futuro... pensa che figo se in campagna elettorale qualchidun gavessi el PANCREAS (el fegato no lo ga piu nisun) de dirte:

(NO VOTAR PER MI!!! PERCHE' SE VINZO... NEI PROSSIMI 5 ANI... VE FAZO UN CUL COME UNA CAPPANA!!)

Lo voteria immediatamente... e no sta dirme che alora son mona... pensighe un attimo... intanto... finalmente... no gaveria a che far con un bugiardo... secondo... qualora el me fazesi solo e veramente el cul... no me sentiria imbroià... terzo... se el mantegnisi le promesse... gaveria un nemico CERTO de cui difenderme... e per ultimo... diria... se proprio no ghe xe altra scelta che ciaparlo in tel cul... diametro e posizion la scelgo mi!!!!!

Pensighe... co te va del dentista... te sa benissimo che el te farà mal... anca se ovviamente te speri de no... MA TE GHE VA LO STESSO!!!

Chissà... forsi... prima o dopo... riverà un dentista anche la... l'importante xe che el rivi subito col camice e el trapano... e no che el lo tiri fora dopo... magari disendo che ghe dispiasi tanto e dandoghe la colpa all'infermiera!!!

Cicio
avatar
fabio de grandis
1° Maresciallo Luogotenente
1° Maresciallo Luogotenente

Numero di messaggi : 588
Età : 60
Luogo di residenza : bacau romania
Data d'iscrizione : 08.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.cameradecomertbacau.ro

Tornare in alto Andare in basso

Protologi e dentisti

Messaggio Da Ciacio il Sab Set 20, 2008 5:55 pm




Forsi xè più complicato !
Te sè dimentichi che in alternativa a chi che adesso comanda, sè presentava un personaggio a dir poco strano!

Yes , we can !

Mai più visto , scomparso dalla faccia della terra! We can what ? which ? where ?

Barca a vela e andare ,uno.
Sindaco dei bolognesi e gestor de lagher, un'altro .
Appartamento a New York , ma piccolo , per la fìa che devi studiar, questo.
Dopo xè altri due o tre che non val la pena de ricordar!(nissun dei suddetti gà mai lavorà !)

Con stì elementi de disturbo , penso che anche el mio gatto , mezzomona, podessi dettar legge .
Sò che xè difficile capir come che el stretto de messina sìa una priorità e la scola un optional , però xè cussì !!

No te vedi un cambiamento anche della parte tua , parlo de ormai inutili ideologie , smentindo valori fondamentali solo per star a galla e solo per interesse personale?
Quà riveremo anche a disputarse la gallina , e forsi la legge della jungla sarà el nostro credo, ma ormai la gente no distingui più el propio interesse da quel che ghè vien contà, i sè magna tutte le balle che vien ditte, un nostro amico comune li ciama " boccaloni" , attaccai a stili de vita ,nella maggioranza dei casi, insostenibili e quasi mai raggiunti !!!
Puff per ndar in ferie e magnar merda per rivar al 27 ! Però 70% de contenti !

Sappi però che le stesse robe succedi anche al Polo e là i xè forsi pezzo ( ma no credo)

INFORMAZION:

Dentista xè quella brutta testa de ca.zo che me magna 70€ ogni sei mesi solo per far un poca de pulizia!

Protologo xè quel che te visita el bus del cul , finora lo conosso solo per definizion , sè và come che te pensi , almeno saverò sotto che voce cercar sulle pagine gialle.

Avendo le balle piene de commentar la controevoluzion, mando volentieri a cagar :
Cicio che me istiga , Gonzales che me riprendi , Piero avaro e geloso dei avatar e mio cognà ,che sè merita

Br1
avatar
Ciacio
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 2321
Età : 61
Luogo di residenza : trieste
Data d'iscrizione : 01.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

otto per mille

Messaggio Da Sergio il Gio Apr 16, 2009 8:10 pm

De sti tempi el mio commercialista se sta occupando con fadiga della mia dichiarazione dei redditi e ogni sera co rivo a casa, con i genitali ormai in fratumi per la giornada de sterco,el me speta con le fatidiche domande.

A chi ghe destinemo sto anno el contributo dell'otto per mille?

Ciesa ? porca puttana cosa ghe daro i soldi al nazzingher.
Stato ? cusì se li magna mediaset per far decoder che dopo i me rivendi con el contributo

Ma no se pol nissun? pareia de no e allora no xe per caso qualche setta de satanici rottinculo stupratori ecc. che almeno te sa per cosa che li usa e no te se fà illusioni.

p.s. naturalmente el mio commercialista xe mia moglie e almeno in questo, a parte i tormenti, no go problemi.

s
avatar
Sergio
1° Maresciallo
1° Maresciallo

Numero di messaggi : 420
Luogo di residenza : TRIESTE
Data d'iscrizione : 18.01.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

suggeriria...

Messaggio Da fabio de grandis il Gio Apr 16, 2009 8:34 pm

... de procurarse in qualche modo l'IBAN dei Casalesi... e devolver el giusto a questa famiglia de nobili ed efficenti imprenditori; per due motivi:

1) i xe' una vera spina nel culo del nano... noto mafioso e quindi naturale concorrente dei camorristi

2) i Casalesi xe' un vero e raro esempio de efficenza amministrativa ed economica: anca coi vertici in galera i riva comunque a verzer nuovi OUTLET... anche a Visco... lontan de casa!!!

sottolineo inoltre... che QUALSIASI altro destino... faria comunque rivar i soldi alla mafia... in un modo o nell'altro.

Se inveze te se senti piu' porta' verso gli aiuti internazionali... diria che el conto in Arabia Saudita de Bin Laden va' benissimo.

cicio
avatar
fabio de grandis
1° Maresciallo Luogotenente
1° Maresciallo Luogotenente

Numero di messaggi : 588
Età : 60
Luogo di residenza : bacau romania
Data d'iscrizione : 08.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.cameradecomertbacau.ro

Tornare in alto Andare in basso

L'unica libertà vera...

Messaggio Da fabio de grandis il Sab Apr 18, 2009 8:46 am

... che ci è rimasta da quando siamo nati... è quella che abbiamo dentro la testa....
A volte vorrei abbandonarmi alle
menzogne dei media e della politica.
Credere, obbedire e leggere Il Giornale,
Libero e il Foglio tutti i giorni. Vivrei
meglio. Il fegato non si ingrosserebbe.
La bile sarebbe sotto controllo. Il mondo
rosa e blu. Blu chiaro, quasi azzurro. In
casa riprenderebbero a sorridermi. Io
stesso sarei più felice. La
disinformazione produce sorrisi ebeti,
convinzioni incrollabili e Mario Giordano.
Ogni tanto vorrei seguire anch’io il
flusso della fogna. Se dicono che non
puzza, se credo che non puzza, forse ci
farò l’abitudine. Ballare sul Titanic può
essere bello, quasi emozionante. Chi si
preoccupa è antidemocratico e,
diciamolo, porta un po’ sfiga. Centrali
nucleari, inceneritori, delinquenti che
state in Parlamento e nelle banche, vi
amo tutti. Se esistete un motivo ci sarà.
Chi sono io per mettere in discussione
la volontà di Berlusconi? Lui sa quello
che fa. E se non lo sa, qualcun altro lo
saprà al suo posto. Forse Cosa Nostra,

la N’drangheta, la Camorra o la Massoneria.


Vogliamo rinunciare anche a questa?

cicio
avatar
fabio de grandis
1° Maresciallo Luogotenente
1° Maresciallo Luogotenente

Numero di messaggi : 588
Età : 60
Luogo di residenza : bacau romania
Data d'iscrizione : 08.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.cameradecomertbacau.ro

Tornare in alto Andare in basso

Copia-Incolla

Messaggio Da Ciacio il Sab Apr 18, 2009 10:24 am

Qualchidun , me gà mandà nella mail de famiglia stà lettera.

El scrivente sè ciama Girolamo , un sicilian , mai visto nè conossù.
Ve la mando , tanto con copia-incolla... costa poco.




SCUSATE, MA IO NON DARO' NEANCHE UN CENTESIMO



Scusate, ma io non darò neanche un centesimo di euro a favore di chi
raccoglie fondi per le popolazioni terremotate in Abruzzo. So che la mia
suona come una bestemmia. E che di solito si sbandiera il contrario, senza
il pudore che la carità richiede. Ma io ho deciso. Non telefonerò a nessun
numero che mi sottrarrà due euro dal mio conto telefonico, non manderò
nessun sms al costo di un euro. Non partiranno bonifici, né versamenti alle
poste. Non ho posti letto da offrire, case al mare da destinare a famigliole
bisognose, né vecchi vestiti, peraltro ormai passati di moda.

Ho resistito agli appelli dei vip, ai minuti di silenzio dei calciatori,
alle testimonianze dei politici, al pianto in diretta del premier. Non mi
hanno impressionato i palinsesti travolti, le dirette no - stop, le scritte
in sovrimpressione durante gli show della sera. Non do un euro. E credo che
questo sia il più grande gesto di civiltà, che in questo momento, da
italiano, io possa fare.

Non do un euro perché è la beneficienza che rovina questo Paese, lo
stereotipo dell'italiano generoso, del popolo pasticcione che ne combina di
cotte e di crude, e poi però sa farsi perdonare tutto con questi slanci nei
momenti delle tragedie. Ecco, io sono stanco di questa Italia. Non voglio
che si perdoni più nulla. La generosità, purtroppo, la beneficienza, fa da
pretesto. Siamo ancora lì, fermi sull'orlo del pozzo di Alfredino, a vedere
come va a finire, stringendoci l'uno con l'altro. Soffriamo (e offriamo) una
compassione autentica. Ma non ci siamo mossi di un centimetro.

Eppure penso che le tragedie, tutte, possono essere prevenute. I pozzi
coperti. Le responsabilità accertate. I danni riparati in poco tempo. Non do
una lira, perché pago già le tasse. E sono tante. E in queste tasse ci sono
già dentro i soldi per la ricostruzione, per gli aiuti, per la protezione
civile. Che vengono sempre spesi per fare altro. E quindi ogni volta la
Protezione Civile chiede soldi agli italiani. E io dico no. Si rivolgano
invece ai tanti eccellenti evasori che attraversano l'economia del nostro
Paese.
E nelle mie tasse c'è previsto anche il pagamento di tribunali che
dovrebbero accertare chi specula sulla sicurezza degli edifici, e dovrebbero
farlo prima che succedano le catastrofi. Con le mie tasse pago anche una
classe politica, tutta, ad ogni livello, che non riesce a fare nulla, ma
proprio nulla, che non sia passerella.

C'è andato pure il presidente della Regione Siciliana, Lombardo, a visitare
i posti terremotati. In un viaggio pagato - come tutti gli altri - da noi
contribuenti. Ma a fare cosa? Ce n'era proprio bisogno?
Avrei potuto anche uscirlo, un euro, forse due. Poi Berlusconi ha parlato di
"new town" e io ho pensato a Milano 2 , al lago dei cigni, e al neologismo:
"new town". Dove l'ha preso? Dove l'ha letto? Da quanto tempo l'aveva in
mente?

Il tempo del dolore non può essere scandito dal silenzio, ma tutto deve
essere masticato, riprodotto, ad uso e consumo degli spettatori. Ecco come
nasce "new town". E' un brand. Come la gomma del ponte.

Avrei potuto scucirlo qualche centesimo. Poi ho visto addirittura Schifani,
nei posti del terremoto. Il Presidente del Senato dice che "in questo
momento serve l'unità di tutta la politica". Evviva. Ma io non sto con voi,
perché io non sono come voi, io lavoro, non campo di politica, alle spalle
della comunità. E poi mentre voi, voi tutti, avete responsabilità su quello
che è successo, perché governate con diverse forme - da generazioni - gli
italiani e il suolo che calpestano, io non ho colpa di nulla. Anzi, io sono
per la giustizia. Voi siete per una solidarietà che copra le amnesie di una
giustizia che non c'è.

Io non lo do, l'euro. Perché mi sono ricordato che mia madre, che ha servito
lo Stato 40 anni, prende di pensione in un anno quasi quanto Schifani
guadagna in un mese. E allora perché io devo uscire questo euro? Per
compensare cosa? A proposito. Quando ci fu il Belice i miei lo sentirono
eccome quel terremoto. E diedero un po' dei loro risparmi alle popolazioni
terremotate.

Poi ci fu l'Irpinia. E anche lì i miei fecero il bravo e simbolico
versamento su conto corrente postale. Per la ricostruzione. E sappiamo tutti
come è andata. Dopo l'Irpinia ci fu l'Umbria, e San Giuliano, e di fronte lo
strazio della scuola caduta sui bambini non puoi restare indifferente.

Ma ora basta. A che servono gli aiuti se poi si continua a fare sempre come
prima?
Hanno scoperto, dei bravi giornalisti (ecco come spendere bene un euro:
comprando un giornale scritto da bravi giornalisti) che una delle scuole
crollate a L'Aquila in realtà era un albergo, che un tratto di penna di un
funzionario compiacente aveva trasformato in edificio scolastico, nonostante
non ci fossero assolutamente i minimi requisiti di sicurezza per farlo.

Ecco, nella nostra città, Marsala, c'è una scuola, la più popolosa,
l'Istituto
Tecnico Commerciale, che da 30 anni sta in un edificio che è un albergo
trasformato in scuola. Nessun criterio di sicurezza rispettato, un edificio
di cartapesta, 600 alunni. La Provincia ha speso quasi 7 milioni di euro
d'affitto
fino ad ora, per quella scuola, dove - per dirne una - nella palestra lo
scorso Ottobre è caduto con lo scirocco (lo scirocco!! Non il terremoto! Lo
scirocco! C'è una scala Mercalli per lo scirocco? O ce la dobbiamo
inventare?) il controsoffitto in amianto.

Ecco, in quei milioni di euro c'è, annegato, con gli altri, anche l'euro
della mia vergogna per una classe politica che non sa decidere nulla, se non
come arricchirsi senza ritegno e fare arricchire per tornaconto.
Stavo per digitarlo, l'sms della coscienza a posto, poi al Tg1 hanno
sottolineato gli eccezionali ascolti del giorno prima durante la diretta sul
terremoto. E siccome quel servizio pubblico lo pago io, con il canone, ho
capito che già era qualcosa se non chiedevo il rimborso del canone per
quella bestialità che avevano detto.

Io non do una lira per i paesi terremotati. E non ne voglio se qualcosa
succede a me. Voglio solo uno Stato efficiente, dove non comandino i furbi.
E siccome so già che così non sarà, penso anche che il terremoto è il gratta
e vinci di chi fa politica. Ora tutti hanno l'alibi per non parlare d'altro,
ora nessuno potrà criticare il governo o la maggioranza (tutta, anche quella
che sta all'opposizione) perché c'è il terremoto. Come l'11 Settembre, il
terremoto e l'Abruzzo saranno il paravento per giustificare tutto.

Ci sono migliaia di sprechi di risorse in questo paese, ogni giorno. Se solo
volesse davvero, lo Stato saprebbe come risparmiare per aiutare gli
sfollati: congelando gli stipendi dei politici per un anno, o quelli dei
super manager, accorpando le prossime elezioni europee al referendum. Sono
le prime cose che mi vengono in mente. E ogni nuova cosa che penso mi monta
sempre più rabbia.

Io non do una lira. E do il più grande aiuto possibile. La mia rabbia, il
mio sdegno. Perché rivendico in questi giorni difficili il mio diritto di
italiano di avere una casa sicura. E mi nasce un rabbia dentro che diventa
pianto, quando sento dire "in Giappone non sarebbe successo", come se i
giapponesi hanno scoperto una cosa nuova, come se il know - how del Sol
Levante fosse solo un' esclusiva loro. Ogni studente di ingegneria fresco di
laurea sa come si fanno le costruzioni. Glielo fanno dimenticare all'atto
pratico.

E io piango di rabbia perché a morire sono sempre i poveracci, e nel
frastuono della televisione non c'è neanche un poeta grande come Pasolini a
dirci come stanno le cose, a raccogliere il dolore degli ultimi. Li hanno
uccisi tutti, i poeti, in questo paese, o li hanno fatti morire di noia.
Ma io, qui, oggi, mi sento italiano, povero tra i poveri, e rivendico il
diritto di dire quello che penso.
Come la natura quando
muove la terra, d'altronde.
avatar
Ciacio
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 2321
Età : 61
Luogo di residenza : trieste
Data d'iscrizione : 01.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: GRANDI DILEMMI DELLA VITA

Messaggio Da Longhi il Dom Apr 19, 2009 9:31 pm

Grandioso !
avatar
Longhi
Capo di 3° Classe
Capo di 3° Classe

Numero di messaggi : 118
Età : 54
Luogo di residenza : Ultimo lembo d'Istria italiana
Data d'iscrizione : 12.12.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Grande

Messaggio Da Ciacio il Dom Apr 26, 2009 12:06 am

Copia-incolla vien usà a tutta'lè da Pet e adesso anche da Cicio.
Pol esser comodo per chi non sà scriver o gà poco de dir , magari non sà còssa dir .
Secondo mì ,xè un sistema de comunicazion più adatto ai paraculi.... ma cerco de adeguarme.

Quando sè fà un copia-incolla bisogna darghe la dignità che ghè spetta !
Bisogna inserirlo nel testo dandoghe el giusto risalto , considerando che i lettori potenziali pol aver qualche problema con la vista .
El forum dà la possibilità de cambiar i caratteri del testo da inserir nel post.
Gò zercà per ore e ore ma sul simbolo dei caratteri gò trovà solo GRANDE o ENORME , de GRANDIOSO nessuna traccia.

Adesso provo a postar un testo , giusto per far un esempio .

ROMA - Dopo la diffusione su alcuni siti della foto di un sacrestano di Vigevano ripreso davanti alla chiesa con una svastica al braccio, la diocesi di Vigevano informa con una nota su alcuni provvedimenti contro il sacrestano, il laico Anglo Idi della parrocchia di San Dionigi in Francesco. Questi, martedì scorso, nel giorno in cui Israele celebra la giornata della memoria, aveva accolto i fedeli davanti all'ingresso della chiesa con una svastica al braccio.

"In merito alla vicenda del Sacrestano della Parrocchia di San Dionigi in Francesco di Vigevano, che si è fatto fotografare con al braccio una fascia con il simbolo che richiama al nazismo - si legge nella nota - si rende noto che il vescovo di Vigevano, mons. Claudio Baggini, ha da subito avuto un incontro con il parroco, mons. Paolo Bonato, dalla cui parrocchia dipende il signor Angelo Idi e lo stesso parroco ha assicurato che sono già stati presi i provvedimenti del caso per il signor Idi".

"Il vescovo Mons. Baggini e il parroco Mons. Bonato - prosegue la nota - si dissociano da simile gesto, e valuteranno anche come salvaguardare l'immagine della diocesi lesa da questo dipendente che comunque è sottoposto alle norme del diritto del lavoro".

"Il vescovo di Vigevano - afferma ancora la diocesi - auspica che simile gesto, dovuto ad un caso isolato e personale, non condizioni le celebrazioni del 25 aprile, che richiamano quei valori di pace, di libertà e di democrazia che devono essere sempre difesi e testimoniati nella loro attualità, anche nel ricordo e nel rispetto di quelle persone che hanno offerto la loro vita per il 'bene comune' della nostra Nazione".








Non xè pò tanto difficile , basta applicarse e provar ....

Ditto tra noi , el testo scelto per puro caso , me par più una barza che una notizia , comunque me fà piazzer un poco de pepe al culo per el popolo eletto ,nonchè l'imbarazzo dei prelati mezzi cattolici e mezzi sionisti .
Chissà se el nonzolo lavorava con un contratto a termine ?
avatar
Ciacio
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 2321
Età : 61
Luogo di residenza : trieste
Data d'iscrizione : 01.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

8 per 1000

Messaggio Da Sergio il Lun Apr 27, 2009 8:42 pm

Questo lo go risolto, go letto nelle istruzioni che se pol anche sceglier de no sceglier ( ossia non barrare nessuna delle caselle). In questo caso il contributo andrà comunque allo stato che ovviamente lo userà per finanziare qualche istituzione ecclesiastica ma almeno io potrò dire "" Non con il mio consenso"" sarà anche una magra consolazione ma per mè vuol dire qualcosa. E tanto basta.

s
avatar
Sergio
1° Maresciallo
1° Maresciallo

Numero di messaggi : 420
Luogo di residenza : TRIESTE
Data d'iscrizione : 18.01.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

chiedo l'aiuto de un entomologo....

Messaggio Da fabio de grandis il Ven Giu 26, 2009 7:06 am

La SCOCCINELLA... sarà miga un insetto che rompi i cojoni??

cicio
avatar
fabio de grandis
1° Maresciallo Luogotenente
1° Maresciallo Luogotenente

Numero di messaggi : 588
Età : 60
Luogo di residenza : bacau romania
Data d'iscrizione : 08.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.cameradecomertbacau.ro

Tornare in alto Andare in basso

ANDRA' TUTTO BENE!!!

Messaggio Da fabio de grandis il Lun Ago 10, 2009 1:43 pm

... ME PIASI UN CASIN QUANDO NEI FILM AMERICANI I GHE DISI COSI' A QUEL CHE MORI DUE MINUTI DOPO... Very Happy Very Happy Very Happy

CICIO
avatar
fabio de grandis
1° Maresciallo Luogotenente
1° Maresciallo Luogotenente

Numero di messaggi : 588
Età : 60
Luogo di residenza : bacau romania
Data d'iscrizione : 08.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.cameradecomertbacau.ro

Tornare in alto Andare in basso

Re: GRANDI DILEMMI DELLA VITA

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum