Papa all'Università La Sapienza di Roma?

Pagina 11 di 11 Precedente  1, 2, 3 ... 9, 10, 11

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

FEDE, FEDE, FEDE, GHE VOL AVER F E D E....

Messaggio Da Peter il Gio Mar 17, 2011 9:11 pm

SENZA FEDE NON SE FA 1 ZOCA, ostia!!!
considerando che gavemo anche el privilegio che Roma ospita il vaticano....BUHHHHH... oltre che aver L'ONERE (p.d.!!!!)

Da Famiglia Cristiana
http://www.famigliacristiana.it/Chiesa/News_1/articolo/il-papa-la-fede-ha-contribuito-all-unita_160311182443.aspx


L'Unità e il contributo della fede
Messaggio di Benedetto XVI al presidente Giorgio Napolitano. Fondamentale l'apporto dei cattolici. La Questione Romana non portò tensioni sociali. Il sacrificio di Moro e Bachelet.
16/03/2011
Benedetto XVI e Giorgio Napolitano
“Il cristianesimo ha contribuito in maniera fondamentale alla costruzione dell’ identità italiana”. Lo scrive Benedetto XVI nel messaggio inviato questa mattina al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano (CLICCA QUI) e portato al Quirinale dal segretario di Stato vaticano, card. Tarcisio Bertone, in occasione del 150° anniversario dell'Unità nazionale. Grazie al contributo della fede cristiana, osserva il pontefice, “l'unità d'Italia, realizzatasi nella seconda metà dell'Ottocento, ha potuto aver luogo non come artificiosa costruzione politica di identità diverse, ma come naturale sbocco politico di una identità nazionale forte e radicata, sussistente da tempo”.


Il Papa affronta anche il tema delicato della “Questione Romana” e dei suoi “effetti dilaceranti nella coscienza individuale e collettiva dei cattolici italiani”, ma insiste che “nessun conflitto si verificò nel corpo sociale, segnato da una profonda amicizia tra comunità civile e comunità ecclesiale”, perché “l’identità nazionale degli italiani, così fortemente radicata nelle tradizioni cattoliche, costituì in verità la base più solida della conquistata unità politica”: nel corpo sociale “fede e cittadinanza non erano in conflitto”. Ne è riprova il fatto che la stessa “astensione dalla vita politica, seguente il ‘non expedit’, rivolse le realtà del mondo cattolico verso una grande assunzione di responsabilità nel sociale”. Di questo conflitto, d’altra parte, “la Santa Sede ha sempre rifiutato la possibilità di una soluzione attraverso imposizioni dall’esterno, confidando nei sentimenti del popolo italiano e nel senso di responsabilità e giustizia dello Stato italiano”.


Benedetto XVI ricorda l’apporto fondamentale dei cattolici all’elaborazione della nuova Costituzione repubblicana del 1947, da cui prende avvio un impegno significativo dei cattolici nella vita politica, sindacale, economica, sociale del Paese con esempi luminosi di “assoluta fedeltà allo Stato” e di “dedizione al bene comune”, fino alla testimonianza del sangue negli anni del terrorismo. E qui il Papa fa i nomi di Moro e Bachelet, uccisi dalle Brigate Rosse. Papa Benedetto sottolinea infine che nel corso della storia la nazione italiana ha vissuto – come “onere” e “privilegio” insieme - la situazione particolare di ospitare dentro Roma il Vaticano.



Alberto Bobbio
avatar
Peter
Capo di 2° Classe
Capo di 2° Classe

Numero di messaggi : 240
Data d'iscrizione : 24.12.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Anche in Vaticano.. i fuma pesante...

Messaggio Da fabio de grandis il Gio Mar 17, 2011 10:08 pm

...una identità nazionale forte e radicata, sussistente da tempo... ??? cioe'??? da quando esisti la nazionale de calcio??

... pensa ti che a Monfalcon, li sentivo parlar de quei de ronchi... come quei de la' del'aghe...

cicio
avatar
fabio de grandis
1° Maresciallo Luogotenente
1° Maresciallo Luogotenente

Numero di messaggi : 588
Età : 60
Luogo di residenza : bacau romania
Data d'iscrizione : 08.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.cameradecomertbacau.ro

Tornare in alto Andare in basso

Ridiculus

Messaggio Da Ciacio il Gio Mar 17, 2011 11:02 pm

“astensione dalla vita politica, seguente il ‘non expedit’, rivolse le realtà del mondo cattolico verso una grande assunzione di responsabilità nel sociale”. Di questo conflitto, d’altra parte, “la Santa Sede ha sempre rifiutato la possibilità di una soluzione attraverso imposizioni dall’esterno, confidando nei sentimenti del popolo italiano e nel senso di responsabilità e giustizia dello Stato italiano”.


Cronista enfatico , autolesionista e incredibile , (per fortuna resta ancora due o tre Bobbi da sputtanar)

p.s. Lo gò letto tutto ma ......mai più , in "Famiglia Cristiana" sè pol trovar ssai de meio....


avatar
Ciacio
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 2321
Età : 61
Luogo di residenza : trieste
Data d'iscrizione : 01.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Papa all'Università La Sapienza di Roma?

Messaggio Da humptydumpty il Sab Mar 19, 2011 1:38 pm

Leggo piu' sopra:
"....Il cristianesimo ha contribuito in maniera fondamentale alla costruzione dell’ identità italiana”. Lo scrive Benedetto XVI nel messaggio inviato questa mattina al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ...."

IDENTITA' ITALIANA?
A Trieste non ho visto molte bandiere tricolori appese alle finestre, ai davanzali, sui balconi. E' vero?
Tanti saluti
avatar
humptydumpty
Sottocapo di 3° Classe
Sottocapo di 3° Classe

Numero di messaggi : 13
Data d'iscrizione : 27.10.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

50.000 €

Messaggio Da Sandro il Sab Mar 19, 2011 11:59 pm

Ciacio ha scritto:Mè infastidissi riassumer una porcheria del genere.
Copio e incollo un testo ufficiale .


"Il Papa informato della situazione socio-politica verificatisi in Costa d'Avorio dopo il secondo turno delle elezioni presidenziali, e particolarmente toccato dalla situazione degli sfollati causati dai sanguinosi scontri inter-etnici, che hanno provocato numerose perdite di vite umane ed hanno costretto le persone a lasciare le proprie terre e case per trovare rifugio in Liberia, nei campi di accoglienza della Chiesa Cattolica a Duekoue', Danane', vuole ardentemente testimoniare la sua vicinanza e la sua sollecitudine nei confronti di queste persone, aiutandole con un dono di 50mila euro". Lo rende noto l'agenzia vaticana Fides."Il Santo Padre - continua il testo - ha quindi incaricato il cardinale Robert Sarah, presidente del Pontificio Consiglio Cor Unum, d'inviare da parte della Santa Sede questa somma a mons. Gaspard Beby Gneba, vescovo di Man, al fine di farne buon uso a favore degli sfollati".

Mì penso :

Come cazzo fà un merdaiol del genere a spender 10 milioni de sterline per visitar l'Inghiltera , solo per scusarse dei crimini rompiculo dei suoi adepti , vestì con scarpe prada e con l'ermellin in valigia ?

Come cazzo fà el stesso merdaiol a farse pagar le spese del viaggio con i soldi che in U.K. i gaveva messo da parte per aiutar i popoli in difficoltà ? ( non basta l'italico 8 per mille , anche in England bisogna raspar !)

Come cazzo fà stà merda mitrada a mandar el controvalor de un' auto per aiutar un intiero popolo ?


Chi sà ..sà , ma uno più uno ..fà due , senza nissun dogma !






Papa..zzo

ma vaben te son el solito che pensa mal. ma sarà stadi 4 sfolladi che i ghe ga brusà la capanna cussì mons. Gaspard Beby Gneba, con la pila de Pino, li porterà all'Hotel d'Ivoire a berse un blady mary e magnarse un hot dog (un can allo spiedo).

Papa Razza
avatar
Sandro
1° Maresciallo
1° Maresciallo

Numero di messaggi : 415
Età : 63
Data d'iscrizione : 24.12.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Xè giusto

Messaggio Da Ciacio il Dom Mar 20, 2011 1:12 am

Sandro.. devo ammetter che qualche volta mè lasso strassinàr dall'emotività e me esprimo in modo esagerato.
Cmnq , me gira le ballette al pensier che al principe della chiesa spazzoli le ciotole a destra e a manca.
Per farme perdonar , te mando una cartolina ...senza titolo.


avatar
Ciacio
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 2321
Età : 61
Luogo di residenza : trieste
Data d'iscrizione : 01.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Papa all'Università La Sapienza di Roma?

Messaggio Da Ciacio il Dom Mar 20, 2011 3:26 am

humptydumpty ha scritto:Leggo piu' sopra:
"....Il cristianesimo ha contribuito in maniera fondamentale alla costruzione dell’ identità italiana”. Lo scrive Benedetto XVI nel messaggio inviato questa mattina al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ...."

IDENTITA' ITALIANA?
A Trieste non ho visto molte bandiere tricolori appese alle finestre, ai davanzali, sui balconi. E' vero?
Tanti saluti



Sarà una lunga notte .
Xè saltade tutte le comunicazioni con i miei amici in Libya , i francesi fà i figoni e..... mè stà girando le balle .

Per sòra , me trovo a legger un ovo che non stà in pìe e che non xè sicuro .....de quel che el vedi .
Mio caro Umpi Dumpi ....se NON te gà visto in giro tante bandiere tricolori , perchè te chiedi una conferma?
Problemi de vista ?
Insicurezza nella propria capacità de interaggir con l'esterno ?

Questo xè un topic de Culto , non centra un .zzo con la patria o l'italianità de una città piena de istriani , quindi al di sopra de ogni sospetto.

Naturalmente Te sòn scusà per l'inesperienza ma ricorda che questo xè un 'posto' quasi sacro e destinà ai commenti sulle paturnie religiose de qualunque specie ma sempre e comunque ....religiose.



Zio Br1
avatar
Ciacio
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 2321
Età : 61
Luogo di residenza : trieste
Data d'iscrizione : 01.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Papa all'Università La Sapienza di Roma?

Messaggio Da Sandro il Dom Mar 20, 2011 1:12 pm

Ciacio ha scritto:
humptydumpty ha scritto:Leggo piu' sopra:
"....Il cristianesimo ha contribuito in maniera fondamentale alla costruzione dell’ identità italiana”. Lo scrive Benedetto XVI nel messaggio inviato questa mattina al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ...."

IDENTITA' ITALIANA?
A Trieste non ho visto molte bandiere tricolori appese alle finestre, ai davanzali, sui balconi. E' vero?
Tanti saluti



Sarà una lunga notte .
Xè saltade tutte le comunicazioni con i miei amici in Libya , i francesi fà i figoni e..... mè stà girando le balle .

Per sòra , me trovo a legger un ovo che non stà in pìe e che non xè sicuro .....de quel che el vedi .
Mio caro Umpi Dumpi ....se NON te gà visto in giro tante bandiere tricolori , perchè te chiedi una conferma?
Problemi de vista ?
Insicurezza nella propria capacità de interaggir con l'esterno ?

Questo xè un topic de Culto , non centra un .zzo con la patria o l'italianità de una città piena de istriani , quindi al di sopra de ogni sospetto.

Naturalmente Te sòn scusà per l'inesperienza ma ricorda che questo xè un 'posto' quasi sacro e destinà ai commenti sulle paturnie religiose de qualunque specie ma sempre e comunque ....religiose.



Zio Br1

Giusto!

Con Fermo
avatar
Sandro
1° Maresciallo
1° Maresciallo

Numero di messaggi : 415
Età : 63
Data d'iscrizione : 24.12.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

P.A.U.L.S.D.R

Messaggio Da Sandro il Dom Mar 20, 2011 3:53 pm

Oggi Rattigher nel consueto discorso domenicale ga esortado Francia, Inghiltera, Usa e Italia de aver cura, in Lybia, delle popolazioni inermi e deboli che rischia de darghela soto i bombardamenti.
Certo xe difficile immaginarse una soluzion in quela zona ma el Papa non dovesi esser contro la guera a prescinder?

rio/con/rio.

avatar
Sandro
1° Maresciallo
1° Maresciallo

Numero di messaggi : 415
Età : 63
Data d'iscrizione : 24.12.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Pax

Messaggio Da Ciacio il Lun Mar 21, 2011 11:30 pm

Tutti i pontefici dall'anno 900 in poi iera contro le guerre per ordini superiori ma .......i adorava le Crociate.

Ieri Putin incazzà come una bestia per esser stà taià fora dalla corsa all'oro nero libico gà ditto:
"Stà .zzo de mission 'Odissey Dawn' xè come una Crociata."

E quà el gnocco sè ingàlla , zà el pregusta de trasformar tutte le moschee in ciese , convertir i mori e non pagar l'ICI.
L'ebete non gà capì che la Crociata la comanda i americani e con lori le ciese paga tutte le tasse e i preti con le man troppo longhe ,generalmente finissi in canon , anzi xè quei che stava per arrestar proprio lui .
Comunque la Guerra Santa stà zà perdendo tochi e qualunque sìa l'epilogo della vicenda el governo del nano che tanto lo ama .... non poderà nanche metter pìe in Libya.





Fà niente , tanto el xè abituado a ciapàrlo in tel zèk.
avatar
Ciacio
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 2321
Età : 61
Luogo di residenza : trieste
Data d'iscrizione : 01.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

14 agosto , domenica , 2011

Messaggio Da Ciacio il Dom Ago 14, 2011 8:35 pm

Domani xè Ferragosto !
Dopo qualche anno e per sciocche vicissitudini , mè trovo nella metà del ottavo mese dentro i confini de una provincia destinada a sparìr !
Gò sentì el giornale radio e me sento depresso per dover metter sulla targa dell'auto l'adesivo "UD" , un brutto colpo per i miei avi e gran fastido per la mia coscienza.
Purtroppo i tempi xè cambiai e de tutte le nefaste previsioni , non ..una ....gà mancà el bersaglio !
Nonostante el futuro pien de vacche non magre ma macilente sè apprestemo a metter sotto sàl un pochi de sardoni.
Per fortuna el novo decreto non prevedi la decuplicazion del prezzo per el salmastro prodotto e son sicuro che con l'inflazion che comincerà in settembre i Ns risparmi non podeva trovar miglior investimento che nei azzurri pesciolini .

Lassando perder el discorso economico e de sopravvivenza , volevo ricordar a tutti i ns iscritti che el 15 agosto xè la festa della madonna addormentata.
Non stè darghe ascolto a quelle leggende che vedi la mamma del Salvatore rinchiusa in un ospizio a Efeso , tantomeno ad una assunzion al cielo , .....tutte baggianate !

Maria non xè mai morta !!
La sè gà solo indormenzà !

Nissùn pòl dirlo con certezza ma anche zercando col lumìn , non troverè alcuna tomba con sù el nome della signora Maria in Giuseppe, anzi sulla sua dipartita podemo legger una enorme quantità de aneddoti.

Purtroppo ,credo che almeno la metà della popolazion non sà legger e un terzo de quei che leggi non capissi .
Niente de grave , andè domani a messa , scoltè quel signor vestì come un clown e magari alla fine della rappresentazion , chiudeve con lui in sagrestia e feve dar una spiegazion personale , anche se illogica.

Br1





avatar
Ciacio
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 2321
Età : 61
Luogo di residenza : trieste
Data d'iscrizione : 01.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Yes ..we can !

Messaggio Da Ciacio il Dom Ago 28, 2011 11:50 pm




Volete una reliquia di papa Wojtyla?
Prego fare bonifico al servizio “Santini e Reliquie” presso il Vicariato di Roma, altrimenti si accettano anche carte di credito.
L’offerta è libera ma attenzione: non tutti possono ricevere per posta un brandello della veste del papa beato. Ma solo chi vuole chiedere una Grazia al pontefice defunto, in modo che lui interceda con l’Altissimo.
Negli anni Duemila il marketing delle reliquie si aggiorna con metodi digitali e si fa audace, mettendo da parte ogni inibizione in fatto di soldi e bonifici in cambio di un favore dall’alto.
Una di queste reliquie è stata esposta fino alla scorsa settimana sull’altare della chiesa di Maria Ss.ma del Carmine e S. Giovanni Bosco a Parco degli aranci, nella frazione di Falciano, Caserta. “Iniziamo con questa particolarità – ha detto don Massimo Sgritto, vicario parrocchiale – il triduo dedicato alla Madonna del Carmine che si concluderà domenica con i festeggiamenti solenni.
Per la nostra comunità l’arrivo della reliquia è stato del tutto casuale.
Sono stato sollecitato a chiederla da un fedele e mi sono subito attivato”.

Don Marco Fibbi, portavoce del vicariato, ha precisato: “Non è un’operazione commerciale, ma i frammenti sono destinati a chi chiede una grazia per intercessione del pontefice”.

E se anche voi pensate di avere una richiesta di Grazia all’altezza della reliquia, ecco come fare per ottenere il frammento della veste papale, lo spiega Il Messaggero: “Per avere una reliquia il procedimento è semplice: si compila un modulo che si può richiedere all’indirizzo di posta elettronica postulazione.segreteria@vicariatusurbis.org e si riceve un brandello della veste indossata dal papa, accompagnata da un Santino con un’invocazione per richiedere una grazia.

Il pagamento può essere effettuato con bonifico, carta di credito, conto bancario della sede di Roma della Banca di Credito Artigiano e conto corrente intestato alla Postulazione per la causa di beatificazione e canonizzazione di Wojtyla.

Ad occuparsi della spedizione sono i responsabili di «Totus Tuus», i Wojtyla-boys“.





Cucù
avatar
Ciacio
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 2321
Età : 61
Luogo di residenza : trieste
Data d'iscrizione : 01.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

tempo di tasse

Messaggio Da Sergio il Gio Gen 19, 2012 10:55 pm



visto che presto doveremo far la solita scelta sul 8x1000 un piccolo consiglio

s
avatar
Sergio
1° Maresciallo
1° Maresciallo

Numero di messaggi : 420
Luogo di residenza : TRIESTE
Data d'iscrizione : 18.01.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

un consiglio

Messaggio Da Sergio il Gio Gen 19, 2012 10:57 pm

caro Vicario accetta serenamente la nostra scelta



s
avatar
Sergio
1° Maresciallo
1° Maresciallo

Numero di messaggi : 420
Luogo di residenza : TRIESTE
Data d'iscrizione : 18.01.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Aloisio e le profezie

Messaggio Da Ciacio il Gio Feb 16, 2012 1:15 am

Come tutti sà , fàr el profeta in patria.. no rèndi .

Una mente semplice pòl pensàr de andar a Udine e farlo là … quella no xè più patria e… magari funziona .
Se invezze el profeta xè un cardinàl , sicuramente sé rivolgerà al cielo e quindi la scelta d’obbligo xè l'impero celeste ossia ......la Cina !

Eccolo quà … Paoletto Romeo nato ad Acireale , cardinale di gran rinomanza , vescovo , arcivescovo , cavaliere della gran croce al merito della Repubblica Italiana ed emulo de Marco Polo nei viaggi d’affari in terra de Mao Tze Tung.

El ns Paolo , sicuramente non xè bèn visto nella città oltre Tevere e come lui anche el sig. Dario Castrillon Lioyos non godi la simpatia delle cotole rosse.

Dario xè un vero disastro , cardinal per le solite aderenze, el mulo xè nato a Medelin in Columbia , (no a Medulin in Istria).

Natali in posti interessanti per ambedue i protagonisti della vicenda che tanta ansia porta al pontefice , per el momento e forse per un breve periodo... ancora in carica.

Fàr la lista delle capele che stì dò mona gà combinà in passato xè inutile , basta la puttanada de stì giorni .
Tutti e tre … B16, Paolo e Dario gà qualche scheletro sudamerican nell’armadio e questo giustifica la presenza dei due cardinài insemenidi sulla scena e la tolleranza con cui el morituro li sopporta .

Dario el columbian ghè passa un’informazion segreta a Paolo el siciliàn :
In una lettera anonima e scritta in gotico vièn predetta la scomparsa dalla faccia della Terra del papa tedesco entro la fine dell’anno in corso .

Se el papa xè tedesco , xè ovvio che la lettera sìa in tedesco.

Con un giro de confidenze e sotterfugi la lettera vièn pubblicada e a B16 comincia a tremarghe el cul.


Adesso ragionemo un momento , mettemose nei panni del vicario e sentimo cossa el disi :

“Se quel cojon de sicilian xè n’dà a contarghe stà storia ai cinesi …perché lo gà fatto ?

Forsi …che centra i cinesi col vaticano !?

Forsi el segreto de Fatima iera una stronzada e non riguardava el polacco ma …mì ?!

Perché Bagnasco adesso stà zitto ..quando…el verzi sempre bocca su tutti i .zzi che no lo riguarda ?

De picio i mè diseva che xè bellissimo vivèr come un papa e infatti iera tutto vero …ma come xè quando el papa mori ?

Mè farà màl ?”


Coraggio Aloisio , alle 13.30 del 21 de Dicembrè sé vederemo tutti in piazza Goldoni per el Giudizio Universale e magari sé troveremo nella stessa compagnia diretta verso zò .

Don’t worry , faremo tanto de quel casìn che i né butterà fora anche de là !

Tanto per organizzarse .. tì te camminerà sempre davanti de noi …sà come che xè …probabilmente saremo tutti nudi e l'occasiòn ....fà l'uomo papa .


avatar
Ciacio
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 2321
Età : 61
Luogo di residenza : trieste
Data d'iscrizione : 01.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

B 16...

Messaggio Da fabio de grandis il Gio Feb 16, 2012 2:27 pm

... el pastor tedesco!!! credo che coi casini de lo IOR, e la possibilità de rimaner giustamente nella lista grigia (quella nera saria molto più indicata, visto che a tutt'oggi allo IOR esisti conti CRIPTATI [in svizzera i gà solo quei cifrati]) el gnocco gabbi per el momento qualche problemin più urgente de la sua auspicata e mai troppo prematura dipartita.

cicio
avatar
fabio de grandis
1° Maresciallo Luogotenente
1° Maresciallo Luogotenente

Numero di messaggi : 588
Età : 60
Luogo di residenza : bacau romania
Data d'iscrizione : 08.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.cameradecomertbacau.ro

Tornare in alto Andare in basso

e alla fine el se gà dimesso

Messaggio Da Sergio il Mer Feb 13, 2013 11:21 pm

mi su sta vicenda gò una riflession de condivider nel forum.
Come ateo credo che la scelta de dimetterse xe più che legittima perchè ad un certo punto della vita bisogna anche saver capir quando no se ghe la fà più.
Ma dal punto de vista de santa romana chiesa esisti el dogma che el Papa xe infallibile nelle sue decisioni in materia de fede perchè ispirado direttamente da dio.
Allora sto dio gavessi podù semplicemente stacarghe la corrente della nova batteria del pace-maker e farlo spirar serenamente o in alternativa renderlo forte e in grado de adempier in pien ai suoi doveri pastorali..... saria stà un miracolo ma i miracoli no xe el suo marchio de fabbrica?
Quindi per deduzion logica se razy se gà dimesso el gà implicitamente certificado (e lu in questo campo no xe propio l'ultimo dei mone) che dio no esisti !!
Forte no??
s.
avatar
Sergio
1° Maresciallo
1° Maresciallo

Numero di messaggi : 420
Luogo di residenza : TRIESTE
Data d'iscrizione : 18.01.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Chi sà ...chi lo sà ?

Messaggio Da Ciacio il Gio Feb 14, 2013 3:39 pm

Non sò se xè el caso de appurar l’esistenza o meno de qualche divinità , anche perché andassimo fora topic.

Quel che invezze sarìa bel capir xè le ragioni per cui el granitico gnocco ..molla el colpo .

Tra i tantissimi motivi che lo induci a tirarse fora delle balle , da parte mia, ghè ne gò scelti Tre.



a) El mato no gà voia de lavorar !



2) Troppe le vosi che gira sulla sua morte , da Malachia el profeta e anche gatto de Paperoga ai cinesi che quando sé metti… un cadavere finissi sempre nel fiume .


Probabilmente el pontefice zerca de filàr prima che ghè succedi qualcossa.



c) El T.F.R.

Da parecchi secoli nissun dei predecessori gà godù del trattamento de fine rapporto , de conseguenza el fondo sarà sicuramente pien de soldi .

Ghiotta occasion per andarse a sconder dai nemici immaginari e goderse la pension con una cosistente liquidazion .



Adesso stemo ‘in finestra’ a veder i prossimi accadimenti , sarà un normale conclave o el successor vegnerà eletto col televoto ?



Sarà anche stavolta un papa straniero?



avatar
Ciacio
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 2321
Età : 61
Luogo di residenza : trieste
Data d'iscrizione : 01.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Elezioni

Messaggio Da Ciacio il Dom Mar 10, 2013 1:53 am





Sèmo nel marzo del 2013 ….mese fatale !!

Gavemo appena votà per le politiche , bisognerà per forza trovar una chiavica de governo per votar el Presidente della Repubblica Italiana e xè anche incipiente l’apertura de un conclave per elegger un novo papa .

Quanta responsabilità sulle nostre coscienze !!

Alle politiche savemo come xè finida: un terzo del popolo gà votà per i comunisti , un terzo per i fascisti , poco meno de un terzo per un ex comico e…. quel meno che manca per …..i fantasmi.

Adesso come sé tiremo fora de stà situazion merdosa ?

Ma …concentrandose sulle elezioni del papa …naturalmente !

In tanti secoli xè la prima volta che vièn eletto un novo papa con el predecessor ancora in vita .

Questo crea delle grandi confusioni tra i fedeli e anche nelle banche svizzere.

Quale xè le specificità de un papa?

L’ignorante podessi dìr : ‘ Lui xè la voce de Dio sulla terra’

Noi che semo ancora più ignoranti podessimo replicar : ‘ Adesso el signor Dio parla anche in stereo ?’

Eh sì , el tedesco gà molà el colpo perché la situazion iera insostenibile .

Tutte le malefatte del polacco ghè xè piombade sulla testa e per quanto teutonico ed ex nazista , el misero non gà trovà el coraggio de andar avanti , anche perché el sà de esser complice in tanti casini …specialmente in Sud America .

Adesso xè ..zzi dei cardinài a trovar el mona che sé metti in schena una chiesa romana totalmente a remengo e con un cazzaballe che in qualunque istante pòl saltar fora dal suo ‘emeritismo’ per romper i coioni con rivelazioni scottanti .

Per esempio Expaparaz podessi fàr delle rivelazioni sui segreti de Fatima , qualche gossip sui Lupi Grigi , anche sulla Banca Cattolica del Veneto , sulla brutta abitudine de impiccarse sotto i ponti de London o de bever caffè col cianuro.

Mah ,.. chissà chi lo sà che’l novo papa non sìa un’altro Alì Babà ?










avatar
Ciacio
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 2321
Età : 61
Luogo di residenza : trieste
Data d'iscrizione : 01.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Papa all'Università La Sapienza di Roma?

Messaggio Da Sandro il Dom Apr 14, 2013 11:01 pm

te vedi?? ga messo un del sud america!!
avatar
Sandro
1° Maresciallo
1° Maresciallo

Numero di messaggi : 415
Età : 63
Data d'iscrizione : 24.12.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Guerre e Religioni

Messaggio Da Ciacio il Gio Feb 19, 2015 5:33 pm

avatar
Ciacio
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 2321
Età : 61
Luogo di residenza : trieste
Data d'iscrizione : 01.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Papa all'Università La Sapienza di Roma?

Messaggio Da Sandro il Gio Feb 19, 2015 11:17 pm

mystique geography
avatar
Sandro
1° Maresciallo
1° Maresciallo

Numero di messaggi : 415
Età : 63
Data d'iscrizione : 24.12.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Papa all'Università La Sapienza di Roma?

Messaggio Da Sandro il Sab Feb 21, 2015 1:01 am

MA XE TUTTI MORTI???
avatar
Sandro
1° Maresciallo
1° Maresciallo

Numero di messaggi : 415
Età : 63
Data d'iscrizione : 24.12.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Eh...si

Messaggio Da Ciacio il Dom Feb 22, 2015 7:26 pm

Purtroppo tutti i protagonisti delle suddette religioni xè morti.
Ogni d'un per conto suo gà zercà de lassar un segno ma de fatto i personaggi principali xè tutti trapassài .
avatar
Ciacio
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 2321
Età : 61
Luogo di residenza : trieste
Data d'iscrizione : 01.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Religion

Messaggio Da Ciacio il Mar Mar 03, 2015 1:01 pm





avatar
Ciacio
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 2321
Età : 61
Luogo di residenza : trieste
Data d'iscrizione : 01.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Papa all'Università La Sapienza di Roma?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 11 di 11 Precedente  1, 2, 3 ... 9, 10, 11

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum