Aneddoti ...

Pagina 4 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Aneddoti ...

Messaggio Da Ale75 il Mer Mar 05, 2008 12:53 pm

Longhi ha scritto:Bha, mi podessi contarte qualche storiela dei ani a caval tra i 70 e i 80 (Maria Vergine, che vecio che son), ma son ancora titubante. Te me spieghi perchŔ manca (te ga cancalÓ?) comunicazioni? Spieghime, te prego, anche se credo che te gavarÓ av¨ le tue ragioni.
Intanto pensa che all'epoca Lele Cassia ga deciso che no se va pi¨ in montagna perchŔ xe nata una question co l'alarme anti incendio de un albergo, che xe partý ale 3 de note in un bagno serÓ a ciave, con la ciave rota nela seradura. La leva iera ligada a una piera che iera posada su un mucio de neve che se ga squaiÓ. El mato (Lele) ga trovÓ due volontari per farli fora (mai pi¨ un diploma). Li ga trovai grandi, grossi e cativi. I colpevoli ga confessÓ (no i voleva morir giovini). No so che fine che i ga fato. No i ga finý la scola.
Wink

Me xe stÓ chiesto da razzaale de cancelar alcuni post relativi alla Montagnini che mi gavevo quotÓ...

PecÓ che go av¨ Cassia un solo anno come Preside....ma me ricordo che'l iera un drito.....altro che'l pimpinela che go av¨ el disonor de diplomarme.....
avatar
Ale75
2░ Capo Scelto
2░ Capo Scelto

Numero di messaggi : 79
EtÓ : 42
Luogo di residenza : Trieste
Data d'iscrizione : 23.10.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aneddoti ...

Messaggio Da matteo il Gio Mar 06, 2008 1:08 pm

Oh bon, dopo pi¨ de un mese de assenza ritorno a scriver e a legger delle gesta de gente speciale, che gÓ fatto una scola speciale e che non se la gÓ mai dimenticada.

Me accodo con piazer a tutti quei che loda el mitico Cassia. Mi me lo ricordo in prima quando el xŔ vignudo a vederne in faccia, noi brutti e un fiÓ spauridi. El saveva tutto l'appello a memoria, el ciamava el nome e el chiedeva de alzarse :" Cosý mi ricorder˛ bene della tua faccia ", el dirigeva i cori , o che iera bisogno de qualcossa el ciamava un delle quinte e lo mandava a comprar in giro per cittÓ, senza tanti problemi.
Mizzan gÓ fatto el facente funzioni preside durante el mio terzo anno. Sempre sulle scale quando che entravimo, el firmava e el te mollava sempre un commentin sulla tua assenza, anche la pi¨ sacrosanta. Me lo ricordo a fine maggio, zÓ caldo per andar Barcola, stago salindo le scale e vicin de mi Max Zerial ( che lavora nei uffici tacadi de chi che scrivi) in polo, bermuda al ginocchio tipo accademia 3░ anno e timberland da barca, insomma tutto forchŔ starzon. Insomma , Vito lo blocca e el ghe disi :" Dove ti credi di andare cosý conciato ? In spiaggia ? Se vuoi entrare te ne torni a casa e ti cambi, altrimenti sarai assente ingiustificato." Ci˛, no lo gÓ fatto entrar e ripeto che anche i cadetti de Livorno al 3░ anno d'estate, vesti i bermuda.
Ma iera altri tempi, Sergetto se xŔ per quel no ne voleva in tuta gnanche el giorno de ginnastica.

Bon, fazo i complimenti a tutti i muloni che se gÓ ritrovado dopo tanto tempo. XŔ un bell'esempio e continuŔ cussý. Con Herr Director Jampa se sentimo direttamente e preparemo le bici per la primavera.

Ciao a tutti.
avatar
matteo
Capo di 3░ Classe
Capo di 3░ Classe

Numero di messaggi : 133
Luogo di residenza : Trieste
Data d'iscrizione : 24.10.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aneddoti ...

Messaggio Da Longhi il Dom Mar 09, 2008 3:19 am

Giugno '79,finissi la scola. El giorno dopo, Nigido, Filippi, Badina e altri do de lori i ne porta in gita col Borino.
Andemo a Grado e decidemo de magnar qualcossa de bon. Un de noi, che iera pescador, procura una casseta de capelonghe e se meti a cusinarle, i profi ciol de bever.
Sti maledeti ga comprÓ una cassa de dopi de vin, iera 12 litri, naturalmente qualcossa gavevimo za drio, e comincia a nasser casin. Passemo per la laguna e fora de Lignan butemo el fero e magnemo ste capelonghe in salata.
E bevemo TUTO.
Femo una gara de tufi, mi fazo una russa dal teto dela plancia dela maladeta barca e slavazo Nigido. El mato me varda e el disi: "Bela mulo, se savaremo dir, veramente bela." Tornemo in citÓ, e semo un poco commossi dela belissima giornada, se scarighemo ancora un do birete ala motonave e la de Mama, mi e el cogo, che iera za ripetente e che el saveva de gaver finý la cariera, femo un poco de acqua sule erte dela scola. Bon, lu no ga mai finý, e mi son andÓ a setembre. De navigazion, naturalmente.

Nigido no ga mai parlÓ monade, le promesse le ga sempre mantignude.

Wink Cool
avatar
Longhi
Capo di 3░ Classe
Capo di 3░ Classe

Numero di messaggi : 118
EtÓ : 55
Luogo di residenza : Ultimo lembo d'Istria italiana
Data d'iscrizione : 12.12.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

allarme del bagno in montagna

Messaggio Da ociocherivo il Lun Mar 24, 2008 1:42 am

Allora caro Longhi...la storia dell'allarme in bagno xe andada cussý...
Come ben te scrivi ti, in albergo ad Auronzo 8( doveva esser nel 77 o 78 ), alla cadena dell'allarme xe stada tacada una piera. La piera xe stada posada su un poco de neve dentro el bidŔ. La porta serada a ciave e la ciave messa sotto el tapedo. Sbagliadi i calcoli de scioglimento, inveze de sonar verso le 20 - 21 l'allarme xe scatta alle 2 o 3 de notte. Per dirte el vero a quell'ora dormivo ...me ga sveia el prof de teoria della nave che ghe coreva drio a 2 che no iera in stanza sua ma i se trovava in un altra camera. El giorno dopo...riunion de tutti con i prof ... el capo gita iera ...cavoli non me vien in mente el nome (ex sommergibilista che insegnava teria della nave) stago diventando vecio. I ne voleva far tornar a casa ma dopo i ga capý che no iera cattiveria ma solo uno scherzo...i ga solo volu saver chi iera sta e se ricordo se gavemo fatto solo 2 ridade e la solita ramanzina. Non preoccuparte se ricordo ben nel 80 anche lori 2 se ga diploma... Te digo solo che el iera un dei capitani, che gaveva tanta inventiva ... per matematica o chimica, el gaveva crea un sistema de leve che col tirava un spago el tabelon de disegno vegniva fora da drio l'armadio e col molava el cavo ...tutto tornava a posto...inutile dir che su quel tabelon iera scritte tutte le formule Very Happy

ciao a tutti e alla prossima

ociocherivo
Sottocapo
Sottocapo

Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 13.11.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Chi te son?

Messaggio Da Longhi il Sab Mar 29, 2008 12:06 am

Chi te son?
Mi son Italo Deponte, del '62, go finý nel '82 la 5░ capitani.
avatar
Longhi
Capo di 3░ Classe
Capo di 3░ Classe

Numero di messaggi : 118
EtÓ : 55
Luogo di residenza : Ultimo lembo d'Istria italiana
Data d'iscrizione : 12.12.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aneddoti ...

Messaggio Da Bruno il Mar Nov 11, 2008 4:13 pm

Urka che bele storie...
Chi se ricorda del visitin fato alla vicina scola, quando che per motivi de ristutturazion dele scale antincendio, ghe jera le porte che comunicava?
Me ricordo ancora oggi el muso de qui de lÓ, co i sega trovado i banchi uno su l'altro e Cassia a spiegarghe che noi no c'entravimo perchŔ ierimo ocupadi con la matura...
avatar
Bruno
Comune di 1░ Classe
Comune di 1░ Classe

Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 11.11.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aneddoti ...

Messaggio Da Longhi il Lun Nov 24, 2008 9:43 pm

Mha, a mi me ga tocÓ de far longhi, de la, al Carli, perchŔ iera una prof. dele sue che no la voleva capir che ai riposi se podeva fumar in coridoio.
E che c...o, tuto sto casin per diese de lori che fumava toscani ....
avatar
Longhi
Capo di 3░ Classe
Capo di 3░ Classe

Numero di messaggi : 118
EtÓ : 55
Luogo di residenza : Ultimo lembo d'Istria italiana
Data d'iscrizione : 12.12.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aneddoti ...

Messaggio Da LaFŔ il Ven Dic 19, 2008 11:44 am

ociocherivo ha scritto:wowwww, Monica te disi che la prof Vanello istigava... te dovevi veder la Mezzena allora... grambiul nero (sempre) parucca tipo caschetto con ciuffo bianco de cavei che dalla fronte iera gira in alto e tegnudo sulla parucca con un ciapin... denti gialli sporgenti con spudata nel pronunciar parole difficili...Una volta un o (studente) che non ga fini el nautico (strano Laughing ) mentre la parlava ...el ghe ga verto un ombrela davanti la faccia per diffenderse dalle spudade...no capiso perchŔ la se ga rabia.... Evil or Very Mad ...
Si, e la Amabilino, quela de italiÓn che la iera sposada con Orazio Bobbio? La vegniva in classe cole autoregenti a rede e la minigonna de pelle nera... Roba che fazzŔva resuscitÓr anca i morti! Zucchi, che iera in prima linea, parŔva una pignata atomica!

LaFŔ
Sottocapo
Sottocapo

Numero di messaggi : 9
Data d'iscrizione : 19.12.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

De quel che so...

Messaggio Da LaFŔ il Ven Dic 19, 2008 12:01 pm

Longhi ha scritto:Ed ecco emergere dalle nebbie del passato una ignota veritÓ: "NO SO!"
Rodenogo iera Olinto. El perchŔ lo savarÓ quei che iera prima de mi.

La leggenda disi che una prof de storia (suppongo nunche-dunche Baici) la gabi scrito "Olinto" a caratteri cubitali sula lavagna (Olinto iera una citÓ del'antica Grecia) per farghe ricordÓr ai muli el nome de 'sta citÓ. L'ora dopo iera Marinaresche e Rodenigo, vedendo 'sta scrita sula lavagna, el ga pensÓ che fussi una ciolta pel cul nei sui confronti. RabiÓ come non mai, dopo zighi, urli e discussioni, el stava quasi per meterghe la nota a tuta la classe c˛ xŔ rivÓ 'sta prof de storia che la ghe ga spiegÓ che la scrita la la ga fatta ela. Rodenigo, acorzendose dela figurazza che el se gavŔva fatto, el xŔ sta zito e bon anche nele setimane sucessive, c˛ entrando in classe el trovava puntualmente ogni giorno la scritta "Olinto il Furioso" sula lavagna.
Mi ve la go contada come che la go sentida...

LaFŔ
Sottocapo
Sottocapo

Numero di messaggi : 9
Data d'iscrizione : 19.12.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aneddoti ...

Messaggio Da Longhi il Mar Gen 06, 2009 5:07 pm

Ma fassevi cantade in coridoio?
SavŔ che i studenti del Nautico ga fato un disco nei primi sessanta?
avatar
Longhi
Capo di 3░ Classe
Capo di 3░ Classe

Numero di messaggi : 118
EtÓ : 55
Luogo di residenza : Ultimo lembo d'Istria italiana
Data d'iscrizione : 12.12.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aneddoti ...

Messaggio Da LaFŔ il Ven Gen 09, 2009 12:31 pm

Longhi ha scritto:Ma fassevi cantade in coridoio?
SavŔ che i studenti del Nautico ga fato un disco nei primi sessanta?

Sa che gavŔvo sentý anche mi 'sta storia del disco? Bisognassi domandarghe a Paolin Stenner... se sa che lui sa TUTO, "Saaanto Dio!"!

LaFŔ
Sottocapo
Sottocapo

Numero di messaggi : 9
Data d'iscrizione : 19.12.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aneddoti ...

Messaggio Da Longhi il Ven Gen 09, 2009 12:40 pm

No xe una storia, xe vero.
El disco esisti. Disco in vinile, no credo che nissun gabi mai fato el CD.
I lo vendeva in via Diaz, di fronte al Carli.
avatar
Longhi
Capo di 3░ Classe
Capo di 3░ Classe

Numero di messaggi : 118
EtÓ : 55
Luogo di residenza : Ultimo lembo d'Istria italiana
Data d'iscrizione : 12.12.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aneddoti ...

Messaggio Da Atan il Gio Gen 15, 2009 2:42 pm

Ciao Muli, bela idea, bel sito, bravi tutti.

Ve conto mi una verta fatta penso nel 90 o 91 a
ginnastica: iera i anni che el nautico gaveva pochi soldi, el
Borino iera fermo mezzo marzo, no se usciva in barca, no
se gaveva gnente.
Gavevimo le solite do ore de ginnastica per˛ i ne le gaveva cazzade de pomeriggio, e allora noi andavimo a pranzar in via
Diaz ai "Due Triestini" che iera una bettola sai marza e
sai spuzzolente, per˛ i fazeva dei gnocchi col rag¨ bonissimi.
Anche Roby oste iera sai coccolo.
Ovviamente un giro la situazion ga degenerado e semo rivai alle
tre a ginnastica carighi de rosso col arancio, tanto che gavevo la lingua completamente nera pel vin che go bev¨...insomma ierimo impresentabili.
A un certo punto dopo vari schiamazzi, zigi e urli Stera
se gaveva accorto che iera qualcosa che no andava e el me
ga ciamÓ in parte disendome: "fammi vedere la lingua!"
Ciapado in corner ge la go fata veder e ovviamente iera
tutta nera de vin... "- Cos'hai li sulla lingua? Avete bevuto
vero?" Ghe rispondo caga de vignir sospeso: -"No prof, Ŕ
che mi sono azzuffato con un mio amico, ho preso un pugno
sulla lingua e ho un ematoma...."
Risultato: nota sul registro e sei in condotta primo quadrimestre....

Ciao a tutti
Nautico forever !!!!!
avatar
Atan
Comune di 1░ Classe
Comune di 1░ Classe

Numero di messaggi : 3
EtÓ : 43
Luogo di residenza : Trieste
Data d'iscrizione : 15.01.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aneddoti ...

Messaggio Da Sergio il Gio Gen 15, 2009 9:10 pm

Bellissima , e complimenti per la fantasia, certo che l'idea dell'ematoma sulla lingua xe sai forte.
Magari se te ghe disevi che te gavevi magnado mirtilli forsi iera pi¨ verosimile e inveze che 6 in condotta i te dava 7 come a mi quasi sempre.
s
avatar
Sergio
1░ Maresciallo
1░ Maresciallo

Numero di messaggi : 420
Luogo di residenza : TRIESTE
Data d'iscrizione : 18.01.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Domando

Messaggio Da Ciacio il Ven Gen 16, 2009 2:02 am

Ma adesso come adesso , el Nautico gÓ ancora la palestra in via Della Valle?

I Due Triestini , da quel che me ricordo , iera una specie de mensa a ora de pranzo , un mortorio dopo magnÓ e un inferno prima de serar !!
VŔ dir˛ , in sinceritÓ , che preferivo el local de quel tempo , al fora per fora frequentÓ da tutta altra gente, compresi noi in pien revival ! E me manca anche el Cantinon de via Lazzareto Vecio !

AimŔ semo nel 2009 e un calice costa come un litro de benzina , quella volta nol costava un ..zzo e iera quasi come benzina!!!

Per la lingua , ben vŔ stÓ !!
Non bisogna mai mostrar la lingua , xŔ segno de maleducazion !
SŔ ve vien ordinÓ de tirarla fora , allora bisogna morsigarsela e davanti al sangue nissun vŔ punirÓ mai.
Mý gavevo sempre otto in condotta !!! (bevevo bianco con l'arancio)

Br1
avatar
Ciacio
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 2320
EtÓ : 62
Luogo di residenza : trieste
Data d'iscrizione : 01.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aneddoti ...

Messaggio Da Atan il Ven Gen 16, 2009 3:08 pm

Me ricordo quel 6 in condotta iera un vanto non da poco, fonte
de rispetto assoluta... pirat un poco de meno da parte dei prof...
A proposito de baretti, chi se ricorda in via Torino quella latteria
"Guido - paghi uno porti via sei" che iera sai de voga dove se
entrava a comprar un pacchetto de Dixie e ciacolando cola vecia intanto se portava via 3 coche e 8 sacchetti de patatine
de sconto?
Me par che povero ga falido proprio perchŔ i ghe rubava la roba drio man...
Co' gavevimo la prima ora "buso" (geografia-tette-Vanello) che
se podeva ciacolar e farse i mazzi propri te vedevi gente con
pacchi de patatine e bibite a iosa gentilmente offerti da Guido...

Ah, che tempi...
avatar
Atan
Comune di 1░ Classe
Comune di 1░ Classe

Numero di messaggi : 3
EtÓ : 43
Luogo di residenza : Trieste
Data d'iscrizione : 15.01.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aneddoti ...

Messaggio Da Longhi il Mer Gen 21, 2009 2:57 am

Co iero mi marciave el TEVERE, adesso xe dentro un grego, e la vizin iera I TIPICI che adesso xe assai fighetto, ma iera un local de sbrego, serio.
Siora Rosa: caro ma magico. Siora Rosa iera magico ......
Un giro, Renato el cogo, ne ga regalÓ una guantiera de polpete apena fate.
Se divento presidente dela republica lo fazzo senatore a vita.
E le pizze a metro del talian in cavana?
La prima la go magnada co iero in terza, cossa volŔ, i soldi me serviva per le ciche.
avatar
Longhi
Capo di 3░ Classe
Capo di 3░ Classe

Numero di messaggi : 118
EtÓ : 55
Luogo di residenza : Ultimo lembo d'Istria italiana
Data d'iscrizione : 12.12.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aneddoti ...

Messaggio Da Atan il Mer Gen 21, 2009 3:28 pm

Ah...el Tevere...go fatto qualche lippa la dentro, i gaveva
anche bon vin, tipo se tornava a casa per la mezza con la classica frase: "mama, oggi gavemo finý un'ora prima..Sý, xe ndÓ tutto
ben, niente interrogazioni.." (Per˛ son pien de sprizz... drunken )

A proposito della pizzeria al taglio ve conto questa:
Nicola Funghetto, che iera el talian (penso anche el paron?)
drio el banco, spesso imbroiava i muletti affamadi con la bilancia
perchŔ arrotondava tutto alle "100 lire", ovviamente sempre in pi¨.
Me ricordo che un etto de pizza vigniva tipo 1500 lire, e quando
te ghe lo ordinavi il mato regolarmente te taiava 1800 o 2000
lire. Indispettidi de sta storia un giro decidemo de farghe un
scherzo: entro nel local e ghe chiedo de taiarme tipo 1 etto, 1 etto e mezzo, 2 etti e mezzo e 3 etti, tutti separadi, insomma el mato ga speso 15 minuti per taiar e preparar tutto, ovviamente co la sua "pesada"... Ma che contento che l'iera !!
Appena impacchettÓ ghe digo: "e deso te pol anche metter via
perchŔ non ciogo niente..."
Dovevi veder la faccia del mato...oci sgranai, secondi de silenzio, e dopo xe corso fora (mi intanto son fugÓ ridendo coi compari):
"- Maledetto! Se ti prendo ti faccio vedere io!!! Pi¨ qualche imprecazion in talian che non gavevo capido...
Le ridade...
avatar
Atan
Comune di 1░ Classe
Comune di 1░ Classe

Numero di messaggi : 3
EtÓ : 43
Luogo di residenza : Trieste
Data d'iscrizione : 15.01.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aneddoti ...

Messaggio Da LaFŔ il Mer Feb 04, 2009 1:36 pm

Ci˛, ma no xŔ niss¨n dela mia generazi˛n, de quei che andava de Ciano ala Motonave?
Ala fine ierimo diventadi cussý amici che el ne fazzŔva andÓr in tel sopalco a far lipe e el ne avertiva se vegnýva dentro qualche professor (oramai li conosseva tuti anca lu!).
Un per de volte se gavŔmo sconto anche in tel magazzýn che gavŔva drio la scala...

LaFŔ
Sottocapo
Sottocapo

Numero di messaggi : 9
Data d'iscrizione : 19.12.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aneddoti ...

Messaggio Da Longhi il Mar Feb 17, 2009 3:31 am

Ala motonave go telefonÓ che xe una bomba in tela scola. "le passo il preside" de novo che xe sta cazzo de bomba, Lele disi:"Dep ... non fare il coglione, vieni a scuola e non rompere le palle." Scusi illustrissimo.
Ci˛ no el se ga nianche incazzÓ.
Iero mona za quela volta .......
avatar
Longhi
Capo di 3░ Classe
Capo di 3░ Classe

Numero di messaggi : 118
EtÓ : 55
Luogo di residenza : Ultimo lembo d'Istria italiana
Data d'iscrizione : 12.12.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aneddoti ...

Messaggio Da Ricky Lonzar il Mer Ago 12, 2009 3:59 pm

mi me ricordo un confronto all'americana con nigido davanti al nautico che el zercava tracce de gesso sulle man nostre perchŔ pertera iera scrita una frase contro la Penco .... che no riporto .... noi quela volta no centravimo niente, e no so neanche chi che xe stado ma me ricordo che ierimo un 5 6 de noi in fila che mostravimo le man e la gente che passava se ga fermado a vardar la scenetta perchŔ no i capiva .... el problema xe che Nigido no ga trovado el colpevole e ne ga dovudo "rilasciar" .....

Ricky Lonzar
Comune di 1░ Classe
Comune di 1░ Classe

Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 12.08.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aneddoti ...

Messaggio Da Viva la defonta il Mar Mar 16, 2010 6:37 pm

Chi iera a Siracusa al Trofeo dei Nautici nel 82 (83?)

Viva la defonta
Comune di 1░ Classe
Comune di 1░ Classe

Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 16.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aneddoti ...

Messaggio Da Longhi il Mar Apr 13, 2010 12:13 pm

Nel 82 go finý. Chi te son?
Casomai scrivime.
no son andÓ ai trofei, gavevo piconi ....
avatar
Longhi
Capo di 3░ Classe
Capo di 3░ Classe

Numero di messaggi : 118
EtÓ : 55
Luogo di residenza : Ultimo lembo d'Istria italiana
Data d'iscrizione : 12.12.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aneddoti ...

Messaggio Da Sandro il Mar Apr 13, 2010 4:15 pm

Longhi ha scritto:Ala motonave go telefonÓ che xe una bomba in tela scola. "le passo il preside" de novo che xe sta cazzo de bomba, Lele disi:"Dep ... non fare il coglione, vieni a scuola e non rompere le palle." Scusi illustrissimo.
Ci˛ no el se ga nianche incazzÓ.
Iero mona za quela volta .......

Noi 'ndavimo, durante el riposo, de mamma Rosa che, in persona, ne faseva 1/2 biga doppia con senape a 10 lire; e le bombe (a man) a scola le xe capitade veramente con Toni incredulo, e drio de lui gli artificieri, che se tuffava fora della presidenza al grido "xe cariga!!! xe cariga!!!" per poi scoprir che inveze iera pien de cicchini studai.
E poi, anche se de almeno un deca pi¨ veci, non semo cinici, mi veramente volessi saver chi realmente xe el mato.
avatar
Sandro
1░ Maresciallo
1░ Maresciallo

Numero di messaggi : 415
EtÓ : 63
Data d'iscrizione : 24.12.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aneddoti ...

Messaggio Da Longhi il Gio Apr 22, 2010 9:20 pm

Che mato?
avatar
Longhi
Capo di 3░ Classe
Capo di 3░ Classe

Numero di messaggi : 118
EtÓ : 55
Luogo di residenza : Ultimo lembo d'Istria italiana
Data d'iscrizione : 12.12.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aneddoti ...

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum